Neuropsicofisiologia

left-brain-right-brain.jpg

Una delle attività di ricerca centrali all'interno del Laboratorio è lo studio delle funzioni cognitive in soggetti non affetti da patologie neurologiche o psichiatriche. Lo scopo di questa attività è quello di indagare i processi biologici che guidano i comportamenti umani, la nostra analisi della realtà quotidiana, le nostre memorie, le nostre azioni, il nostro linguaggio e le nostre interazioni sociali e di capire quali sono le variabili che possano spiegare le differenze individuali in queste capacità. L'approccio adottato è interdisciplinare, attraverso l'acquisizione di dati provenienti da diverse disclipine (psicologia cognitiva, biologia molecolare, neurologia, neuroimmagini) e l'applicazione di metodiche di analisi multimodali. L'interesse principale è quello di capire come lo studio delle modalità con cui un individuo sano elabora le informazioni, possa fornire indicazioni utili alla comprensione di quelle patologie che hanno nel deficit cognitivo una delle manifestazioni cliniche centrali.
I soggetti inclusi nei nostri studi vengono sottoposti ad una ampia batteria di test neuropsicologici e di scale per la rilevazione di sintomi neuropsichiatrici, una risonanza magnetica comprendente diverse sequenze di acquisizione ed un prelievo di sangue per lo studio di parametri genetici e molecolari.

Per partecipare ai nostri studi come volontari, compila il form o contatta il dott. Roberto Langella