Demenze

demenze_real.jpgLe Demenze di natura neurodegenerativa si caratterizzano per una progressiva compromissione delle funzioni cognitive (memoria, pensiero astratto, capacità critica, linguaggio e orientamento spazio temporale), la comparsa di disturbi del comportamento (aggressività, depressione, apatia ecc.), fino ad una totale compromissione dell'autonomia nella vita quotidiana del paziente.
Il Laboratorio di Neuropsichiatria, in collaborazione con strutture di ricerca e ospedaliere nazionali ed internazionali, conduce importanti progetti di ricerca dedicati alle più diffuse forme di declino cognitivo nell’anziano, ovvero Malattia di Alzheimer (AD) e Demenza Fronto-Temporale, fasi pre-cliniche e pre-sintomatiche della Demenza (Mild Cognitive Impairment e Subjective Mild Cognitive Impairment), e forme di declino cognitivo secondarie a disturbi depressivi (Pseudodemenze). L’approccio che caratterizza le nostre ricerche è spiccatamente interdisciplinare, coinvolgendo psicologi, neuropsicologi, psichiatri, geriatri, fisici e biologi, le cui competenze vengono efficacemente integrate. Per questo motivo i pazienti che entrano a far parte dei nostri progetti di ricerca vengono sottoposti ad un’approfondita valutazione neuropsicologica, comportamentale e funzionale, tramite questionari e strumenti di rilevazione appositamente sviluppati, e seguiti regolarmente nel tempo.
Gli obiettivi di ricerca del nostro Laboratorio in questo ambito riguardano l’approfondimento dei percorsi patogenetici delle diverse forme di declino cognitivo, attraverso lo studio dei correlati neuropsicologici, comportamentali, e neuroanatomici; l’individuazione di markers biologici e genetici che consentano una diagnosi il più precoce possibile; lo sviluppo di trattamenti farmacologici (in particolare rivastigmina, memantina e donezepil) di accresciuta efficacia e ridotti effetti collaterali; lo sviluppo di interventi cognitivi riabilitativi specifici in grado di rallentare il corso della malattia e quindi migliorare la qualità di vita del paziente e della sua famiglia.

Staff
Responsabile: dott.ssa Maria Donata Orfei
Collaboratori: dott.ssa Sonia Pizzoli, dott.ssa Claudia Fratangeli, dott.ssa Sara Gaudenzi


Collaborazioni
Azienda Ospedaliera S.Camillo-Forlanini (Roma), Azienda Ospedaliera S.Andrea (Roma),

Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Tor Vergata (Roma), Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata (Roma), Istituto Nazionale di Ricovero e Cura per Anziani (Roma), Unità di Valutazione Alzheimer Casa di Cura "Ancelle della Carità" (Cremona), Unità di Valutazione Alzheimer Università “Federico II” (Napoli), Centro Regionale di Neurogenetica (Lamezia Terme), ASL 1 Città di Castello (PG), Unità di Valutazione Alzheimer Ospedale "Giuseppe Casati" (Passirana di Rho, MI), Dipartimento Clinica Neurologica dell’Università di Brescia.

Pubblicazioni